I risultati della ricerca

I COLORI DELLE CASE oggi parliamo del ROSSO

Postato da immobiliare_san_martino su Maggio 29, 2024
0

Idee per la tua casa ogni colore ha più significati ed una ricca simbologia.

E può vantare degli effetti sulla psiche. Da qui l’importanza dei colori nella tua casa.

IL COLORE ROSSO

SCARLATTO CARMINIO VERMIGLIO

IL ROSSO PROFUMA DI VITA

                                              RUBINO, MAGENTA, POMPEIANO

                                              DENTRO IL ROSSO SI AGITANO 

                                              MOLTITUDINI DI COLORI

Il rosso è un colore stimolante ed energetico anche se un po’ inquieto.

E’ il colore dell’energia in continuo movimento.

Il nome ROSSO deriva dal latino “rubens, ruber e rufus” che significa originariamente “di colore del sangue”.

Tra i colori caldi, è un colore guerriero, espressione della forza vitale sia mentale che fisica. 

Simboleggia la volontà di vincere, di conquistare, è impulso verso l’agire attivo, verso la lotta, lo sport, la competizione, l’erotismo e la produttività. 

Si impone senza discrezione.

ARREDARE IN ROSSO

Se per arredare la tua casa prediligi il rosso, sarai avvolto da un colore caldo che tende a rimpicciolire l’ambiente: per questo motivo è meglio evitarlo in uno spazio piccolo o poco illuminato.

Potrai comunque dipingere un’unica parete a cui abbinare una libreria bianca a contrasto.

Scegliendo di dipingere le pareti di casa o di diffondere una luce rossa, l’effetto sarà di ottenere un ambiente dinamico e stimolante, ricco di creatività.

Nonostante lo si ami, spesso si ha paura di ricorrere all’uso del colore rosso nell’arredamento.

In realtà l’importante è riuscire ad armonizzarlo con il resto dell’ambiente seguendo alcuni accorgimenti.

Poiché si tratta di un colore energizzante, che stimola l’appetito, si rivela una scelta azzeccata per arredare la cucina e la sala da pranzo.

Meglio evitarlo invece per le stanze destinate al relax e alla distensione della mente (in questo caso meglio prediligere l’azzurro o il viola).

Il rosso è la prima tonalità che i bambini imparano a riconoscere e che amano molto, quindi sarebbe una buona idea utilizzarlo per lo spazio dei loro giochi.

Un tocco di rosso renderà elegante e raffinato un ambiente in bianco e nero, e spezzerà la monotonia di uno spazio grigio.

Per rendere accogliente l’atmosfera di casa tua potrai combinare il rosso con tutte le tonalità del legno e ai colori naturali come il beige o il biscotto.

Se ami osare potrai accostarlo all’oro per un effetto lussuoso.

Insieme al nero puro creerà un grande effetto scenografico.

Quando i tempi di crisi spingono al minimalismo, a questo per reazione corrisponde sempre un periodo di massimalismo. 

Si può spiegare così l’attuale passione per il rosso, colore caldo, vibrante, in grado di stimolare l’attivazione del corpo e della mente grazie alla sua lunghezza d’onda, la più lunga dello spettro visibile a occhio umano.  

PSICOLOGIA DEL COLORE 

Gli esperti di Feng Shui sanno che ogni colore ha un proprio superpotere, cioè è capace di influenzare le emozioni e di conseguenza le azioni degli individui. 

L’utilizzo del rosso nelle case contribuisce ad annullare le energie passive, infondendo una straordinaria forza sia al corpo che alla psiche.

In Cina il rosso è il colore della felicità.

E’ anche il simbolo buddhista della compassione.

Dipingere di rosso la porta d’ingresso della propria casa porta gioia e prosperità a chi la abita.

Colore di grande energia e vitalità, trasmette entusiasmo, determinazione, coraggio e indipendenza. 

I suoi toni caldi hanno la capacità di migliorare l’umore, aumentando positivamente la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e l’attività muscolare, fino a infondere un senso di calore e conforto nel corpo, aiutando a ridurre lo stress e la tensione muscolare.  

INDOSSARE IL ROSSO

Se lo indossi spesso, sei una persona energica ed estroversa, con una certa dose di aggressività e vuoi conquistare rapidamente i tuoi obiettivi e non hai paura di esporti e di farti notare. 

Sempre alla ricerca di qualcosa di eccitante, detesti la monotonia e le mezze misure.

Il rosso esprime il tuo modo di essere allegro, il tuo ottimismo, un temperamento ricco e vivace, una carica energetica che non teme la fatica fisica ed il lavoro ed una vitalità impetuosa e passionale. 

Comunichi una propensione per le azioni audaci e coraggiose, e ti sai confrontare senza paura con situazioni coinvolgenti sia fisiche che emotive.

Sai “mordere la vita” e sei sempre pronto a metterti alla prova ed in competizione soprattutto per superare te stesso.

Un tocco di rosso infonde coraggio e quel pizzico di grinta per superare situazioni che intimoriscono o fanno sentire sotto esame. 

Il rosso è stato spesso utilizzato come colore nell’abbigliamento di sovrani, nobili e religiosi.

Nel tempo ha assunto una cifra di potere, sfarzo e anche di predisposizione alla sfida e alla battaglia.

Fino all’Ottocento le spose vestivano di rosso per simboleggiare sia l’amore divino che l’amore romantico, inteso come sentimento puro, unione del cuore e della mente.

IL ROSSO PER LA NOSTRA SALUTE

Il colore rosso aumenta la frequenza respiratoria e la produzione di adrenalina, stimolando il nostro corpo ad accelerare i ritmi vitali.

Oltre ad annullare le energie negative, stimola la conservazione della propria integrità, favorendo un grande attaccamento alla vita.

“Quando siamo esposti a colori come il rosso, i neuroni simpatici nel nostro sistema nervoso autonomo si attivano” (Big Dress Energy). 

Ciò significa che l’attività aumenta nelle parti del nostro corpo interessate dal sistema nervoso autonomo, come il fegato, lo stomaco, il cuore o i polmoni, influendo sul nostro comportamento, rendendoci più “vigili o reattivi.  

CROMOTERAPIA

Viene utilizzato per stimolare la circolazione: se irraggiato sulle piante dei piedi accresce il numero di globuli rossi nel sangue ed è utile in caso di anemia. 

Penetra in profondità nel nostro organismo e favorisce la guarigione dopo una lunga malattia o depressione ed in tutti i casi in cui la pressione è bassa e l’energia scarseggia: anemia, apatia, inappetenza, pigrizia. 

L’energia attiva del rosso è sempre uno stimolo rivitalizzante.

NELLO YOGA

E’ il simbolo della forza di volontà ed è associato al primo chakra.

Il rosso è manifestazione dell’elemento “fuoco” quale forza primordiale che purifica, emblema della continua trasformazione, di uno spirito costantemente proteso verso l’alto.

E’ collegato anche all’elemento terra e il suo tema centrale è quindi il radicamento al luogo in cui si vive, la sicurezza materiale, la fiducia, la stabilità emotiva, la sopravvivenza.

Ma quante tonalità di rosso conosciamo?  

Amaranto, Bordeaux, Borgogna, Cadmio, Cardinalizio, Carminio, Ciliegia, Cinabro, Corallo, Cremisi, Granata, Mattone, Minio, Porpora, Pompeiano, Rubino, Ruggine, Scarlatto, Veneziano, Vermiglio e anche Rosso Ferrari, Rosso Ferrarese, Rosso Valentino e il Marsala.

Come sempre speriamo di darti idee sempre nuove per la tua casa!

Milena, Francesca e Marina

Lascia una risposta

Il vostro indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Confronta gli annunci